•   ATTIVITA' E SERVIZI DELL'U.O.C. DI CHIRURGIA GENERALE   •

SEDE

Presidio Ospedaliero di Boscotrecase (Napoli), via Lenze - C.A.P. 80042.
Reparto e Blocco Operatorio: 3° piano.
Ambulatori Centralizzati: piano terra.

CONTATTI

DIRETTORE: 0815352963
Dirigenti Medici: 0815352935
Medicheria: 0815352934
Ambulatorio: 0815352869
FAX: 0815352936
Centralino: 0815352111
Sito Web: www.chirurgiaboscotrecase.it
E-Mail: info@chirurgiaboscotrecase.it  -  fiore@chirurgiaboscotrecase.it

*   *   *   *   *   *   *   *   *   *

PERSONALE MEDICO

Dott. LORENZO FIORE
Specialista in Chirurgia Generale
Specialista in Chirurgia Toracica
Direttore ”Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale e d'Urgenza”,
“Centro di Chirurgia Oncologica" e "Centro di Chirurgia della Tiroide”

Dott. LUIGI FORMISANO
Specialista in Chirurgia Generale
Referente “Astanteria Chirurgica”

Dott. PIERPAOLO PICARELLI
Specialista in Chirurgia Generale
Referente “Chirurgia Videolaparoscopica”

Dott. ADELINA PATRIZIA LAPROVITERA
Specialista in Chirurgia Generale
Referente “Senologia”

Dott. ROSALIA ANELLO
Specialista in Chirurgia Generale
Referente “Endocrinochirurgia”

Dott. PAOLO D'AURIA
Specialista in Chirurgia Generale
Referente “Chirurgia Ambulatoriale”

*   *   *   *   *   *   *   *   *   *

PERSONALE DEL COMPARTO

Infermieri Professionali:
Raimondo CHIACCHIERA (coordinatore)
Anna BALZANO
Pasquale BIANCO
Gerarda BOVE
Principia CATANZARO
Adriano DE SIMONE
Pasquale ESPOSITO
Rosa GRAZIOSO
Rosa MARASSAI
Antonietta PETOLICCHIO
Mario SKRZYDLEWSKI
Annunziata TROIANO

Operatori Socio-Sanitari:
Felice GARA
Luigi SANNINO

*   *   *   *   *   *   *   *   *   *

CARATTERISTICHE

In attesa del completamento della struttura ospedaliera sono attualmente operativi solo 12 posti letto (2 dedicati al Day Surgery e One Day Surgery), distribuiti in stanze di degenza a due letti con bagno.
Visita ai degenti: ore 13,00-15,00 e 18,00-20,00 - Bollettino sanitario: ore 13,00-15,00.

RICOVERI PROGRAMMATI
Dalle ore 08,00 alle 09,30 di tutti i giorni feriali, previa visita ambulatoriale, prenotazione e programmazione da relativa lista (tempi medi di attesa di 7 giorni).

RICOVERI D’URGENZA
Disposti dal servizio accettazione del Pronto Soccorso – H24.

AMBULATORIO GENERALE
Come da programmazione del C.U.P. le visite e le medicazioni si effettuano il martedì ed il venerdì dalle ore 11,00 alle 13,00 presso i locali centralizzati allocati al piano terra, con tempi medi di attesa di 5 giorni; gli interventi di piccola chirurgia il mercoledì dalle 11,00 alle 13,00 presso il reparto al terzo piano, previa visita ambulatoriale, con tempi medi di attesa di 5 giorni.

AMBULATORI SPECIALISTICI, “ONE DAY-SURGERY“ e “DAY SURGERY“
Nei giorni feriali secondo programmazione del C.U.P. ed indicazione dei sanitari addetti ai vari ambulatori. Tali prestazioni sono effettuate presso i locali dell’ambulatorio centralizzato al piano terra e del reparto al terzo piano del Presidio Ospedaliero.

*   *   *   *   *   *   *   *   *   *


TIPOLOGIA QUALI-QUANTITATIVA DELL’ATTIVITA’ CHIRURGICA

L’U.O.C. di Chirurgia Generale del P.O. di Boscotrecase è operativa ed aperta al pubblico dal 2 Ottobre 2006, in sostituzione dell’U.O.C. allocata nel vecchio presidio di Torre Annunziata, dismesso definitivamente in data 1 Ottobre 2006.

L’esigua assegnazione di n°12 posti letto, determinata dall’incompletezza strutturale del nuovo Presidio Ospedaliero, è stata controbilanciata dall’attivazione di percorsi diagnostico-terapeutici alternativi, quali pre-ospedalizzazione e dimissioni protette che, in linea con le normative regionali vigenti, hanno consentito una marcata riduzione dei ricoveri di tipo diagnostico e dei tempi di degenza con sensibile riduzione dei costi di gestione e mantenimento degli standard qualitativi dei servizi erogati.

Solo l’adozione di tali misure, visto anche l’esiguo numero di personale medico ed infermieristico, ha reso possibile l’annullamento di tutti gli insormontabili ostacoli derivanti da inadeguatezze strutturali ed organizzative ed il raggiungimento degli obiettivi prefissati:

• incremento quantitativo e particolarmente qualitativo dell’attività chirurgica e
• contenimento del trend di mobilità degli utenti verso altre ASL e Regioni.

L’indubbio miglioramento della produttività raggiunto nel primo anno di attività dal Reparto di Chirurgia è stato in particolare caratterizzato da un notevole incremento delle richieste dell’utenza riguardanti i settori dell’“urgenza” e dell’“oncologia” ed una significativa presenza di pazienti provenienti da altre A.S.L. ed addirittura da altre Regioni.

Ciò ha confermato, inoltre, la validità dei progetti obiettivi sviluppati (Chirurgia Oncologica, Endocrina, Videolaparoscopica, Senologica e Flebologica), inducendo ad ottimizzare tali settori con il potenziamento della “Chirurgia d’Urgenza” e l’attivazione del “Centro di Chirurgia Oncologica” e del “Centro di Chirurgia della Tiroide”, oltre allo svolgimento delle abituali prestazioni specialistiche proprie della Chirurgia Generale.

L’analisi comparativa dell’attività chirurgica del primo anno evidenzia un netto incremento rispetto a quella svolta negli anni 2004, 2005 e nei primi 9 mesi del 2006 presso il P.O. di Torre Annunziata:

Incremento Percentuale:
( totale interventi )
( in  ricovero )
( in  urgenza )
•  rispetto al 2004
+      9,13 %
+    21,86 %
+    50,84 %
•  rispetto al 2005
+  128,67 %
+    51,11 %
+    39,06 %
•  rispetto al 2006
+  303,31 %
+  136,11 %
+    78,00 %

Gli interventi effettuati dal 05/10/2006 al 05/10/2007 in regime di ricovero hanno interessato, oltre la Chirurgia Generale, anche i settori relativi ai progetti obiettivi presentati:

          •  Chirurgia d’Urgenza
          •  Chirurgia Oncologica
             
(per neoplasie del PANCREAS, TIROIDE, RENE, MAMMELLA, STOMACO, DIGIUNO, ILEO, COLON, RETTO, MILZA e RETROPERITONEO)
          •  Chirurgia Endocrina
          •  Chirurgia Video-Laparoscopica
          •  Chirurgia Senologica
          •  Chirurgia Flebologica

Per tutti gli interventi effettuati:
          •  Complicanze chirurgiche     0,58 %
             
(n° 2 reinterventi)
          •  Mortalità     0,00 %

In conclusione, la capacità di ottimizzare le competenze e le professionalità delle pur limitate risorse umane ha favorito il conseguimento di importanti traguardi quali:

•  il sensibile incremento dell’attività chirurgica nel primo anno rispetto al triennio 2004-2006;
•  il potenziamento della Chirurgia d’Urgenza e l’attivazione dei centri di Chirurgia Oncologica e di Chirurgia della Tiroide;
•  la flessione e talora l’inversione del trend di mobilità degli utenti verso altre ASL, in particolare per patologie oncologiche ed endocrine;
•  l’ampliamento significativo del bacino di utenza;
•  il ricorso sempre più sistematico alla pre-ospedalizzazione che, in linea con la normativa regionale e mediante l’impiego
di percorsi alternativi, ha consentito una marcata riduzione dei ricoveri di tipo diagnostico e dei tempi di degenza con l'abbattimento dei costi;
•  l’efficienza operativa dell’attività di reparto mediante la riduzione dei costi di gestione ed il mantenimento degli standard
qualitativi dei servizi erogati.



*   *   *   *   *   *   *   *   *   *



www.chirurgiaboscotrecase.it